Quello che Non Sapevi sui Vichinghi

5

vikings -

 

I Vichinghi sono stati spesso raffigurati come avventurieri violenti e pagani che saccheggiavano e conquistarono molte terre. La mitologia popolare li considera anche come uomini dai capelli biondi e assetati di sangue che indossavano caschi con corna. Il fatto è che i Vichinghi erano pirati dalla fine dell’ 8° all’ 11° secolo e hanno avuto un enorme impatto sulla società occidentale, godendo solo di un breve regno. Questo regno era conosciuto come “L’ età vichinga”.

 

Nella vecchia lingua del Nord’ vichingo’ significava ‘ pirata‘. I vichinghi provengono dai tre paesi della Scandinavia: Danimarca, Svezia e Norvegia. Durante questo periodo molti Vichinghi hanno lasciato la Scandinavia e si sono recati in altri paesi, come quelli della Gran Bretagna e dell’ Irlanda, mentre alcuni sono andati a stabilirsi in nuove terre come artigiani, contadini o commercianti. Altri partirono per combattere .

Avevano la propria religione pagana adoravano gli dèi, e parlavano di storie mitiche su divinità e dee, giganti e strane creature. Quando un vichingo morva in battaglia, credevano andasse nel Valhala, che era il cielo vichingo, una grande sala con lunghi tavoli. Qui  bevevono dai teschi dei loro nemici. L’ inferno vichingo,  una fredda sala di paglia gelida dove i legni del tetto sarebbero stati ricavati dalle spine di serpenti che sgocciolavano velenosi su quelli sottostanti, da bere se non l’ urina di capra.

Un uomo vichingo  sepolto con la sua spada , in quanto era necessaria per l’ aldilà. Le donne vichinghe erano sepolte  decorate, e alcune avevano anche una placca di balena che era un oggetto esotico che indicava lo status e la ricchezza dell’ individuo. Una placca di balena conteneva anche un vetro più liscio, che veniva utilizzato per lisciare il lino, o altri tessuti.

Il loro stile di vita e la medicina

Hanno addestrato i loro figli a combattere in tenera età, dato che la loro cultura era abbastanza ambiziosa. Cominciarono a combattere tra le altre tribù vichinghe sulla regalità, il territorio o la ricchezza, e presto giunsero a un senso di unità verso la fine del’ 700 e si prepararono ad andare oltre la Scandinavia per invadere altri paesi.

Indossavano anche trucco per gli occhi e i loro capelli lavati e tagliati regolarmente dalle donne. C’ era  un libro di legge medievale che vietava alle donne di avere i capelli corti.

Avevano una credenza radicale che un uomo ferito mortalmente potesse essere guarito dagli elfi vicini, che usavano la loro magia per salvarlo. Il sangue di un toro che la vittima aveva precedentemente ucciso sarebbe stato sparso su un versante collinare, insieme alla carne lasciata come offerta.

I vichinghi cominciarono a vivere in colline scavate, quindi non avevano finestre. Utilizzavano gli escrementi di animali come combustibile per bruciare il fuoco, quindi non avendo finestre, li avrebbero spinti fuori dove si sarebbero raffreddati di nuovo. Questo è stato un buon motivo per lasciare e trovare nuove terre.

Le famiglie vichinghe vivevano tutte insieme in un’ unica casa. Genitori, nonni e figli convivevano tutti insieme, e quando il figlio maggiore diviene capo famiglia, responsabile della fattoria, sarebbe stato responsabile del loro benessere generale e si sarebbe assicurato che la famiglia avesse tutte le misure necessarie. La donna vichinga oltre a produrre formaggio e burro, avrebbe dovuto preparare un numero sufficiente di alimenti per  l’ inverno, preparando carne e pesce essiccati o affumicati per la conservazione. Ci si aspettava anche di sapere la medicina dalle erbe, per prendersi cura dei malati e dei feriti.

Le ragazze  sposate all’ età di 12-15 anni, con un accordo tra le famiglie che formava un’ alleanza tra i due per il mutuo aiuto e protezione. La ragazza aveva poca voce in capitolo, ed era generalmente considerata un possesso della famiglia. Anche la reputazione era importante, la reputazione di una ragazza vichinga riflette quella della sua famiglia.

In alcune zone dell’ insediamento vichingo, vi erano leggi che trattavano di qualsiasi comportamento scorretto nei confronti di una fanciulla vichinga, detta legge Gotlund, in cui le multe sono state mantenute e alla vittima è stato pagato un importo specifico in argento, (a seconda del livello di inadeguatezza) pagato di conseguenza. In questo modo si è fermato il bisogno di qualsiasi possibile spargimento di sangue.

Attraversarono il Mare del Nord e l’ Atlantico settentrionale con intenzioni violente con navi molto robuste, in grado di sopravvivere agli eventi ecologici e ambientali. Le loro vele erano rosse e bianche e sulla parte anteriore della barca c’ era una spaventosa faccia minacciosa, solitamente un drago.

I loro obiettivi privilegiati erano le isole britanniche, ma anche la Francia e persino il sud del Mediterraneo.

Un’ arma favorita di un tipico uomo vichingo era l’ ascia da battaglia.  Un mito popolare era che usavano assi a doppia lama, ma non era così; usavano un’ ascia di base a una sola lama, che un contadino normalmente usava per tritare il legno. La spada a doppio taglio era ancora l’ arma più devastante e terrificante. Questo è stato spesso tramandato di padre in figlio.

Quando erano in mare e insicuri del loro luogo, usavano i corvi per aiutarli a trovare terra. Un corvo affamato si dirigerebbe immediatamente verso un’ isola per trovare cibo. Quando i Vichinghi hanno fatto irruzione in Inghilterra, erano soliti colpire le città con i monaci, perché erano un bersaglio facile. Si divertivano ad uccidere. I Vichinghi indossavano trucco di vernice in faccia per spaventare il loro avversario.

I monaci venivano spesso rapiti e usati come schiavi, poiché potevano svolgere molte attività domestiche e agricole. Un attributo importante di un monaco era che poteva leggere e scrivere, dato che un vichingo non poteva fare nessuno dei due. I vichinghi avrebbero usato i monaci per scrivere e manipolare la loro storia. Questo rendeva i monaci altamente preziosi e molto costosi come schiavi, che vendevano in tutta Europa fino all’ Italia.

L’ età vichinga terminò nel 1066, questo è generalmente quando le incursioni vichinghe si fermarono. La battaglia del ponte di Stamford segnò la fine del re norvegese Haraldr, che fu ucciso cercando di recuperare una parte dell’ Inghilterra. Questa è stata l’ ultima grande incursione vichinga in Europa. La chiesa cristiana è arrivata nelle terre vichinghe.

I Vichinghi non sono stati completamente catturati e conquistati, e non sono morti tutti, hanno semplicemente smesso di fare incursioni e hanno preferito stabilirsi con la famiglia.